Tangram Festival 2017: il programma completo

Musica e solidarietà a Fermo: i luoghi e gli artisti del Tangram Festival 2017


Manca pochissimo al Tangram Festival 2017, l'evento di musica e solidarietà organizzato dalla onlus giovanile "T.i.e.f. - Terra Impegno e Futuro" di Porto San Giorgio. Di seguito il programma, gli orari e i luoghi della settima edizione.

16 agosto - Chiostro dei Carmelitani h. 18
inaugurazione mostra fotografica 'Bolivianas' di Pietro Paolini
http://terraproject.net/



17 agosto - Chiostro dei Carmelitani h. 19
aperiTangram con:
Marco Cruciani / VHS project
Dancing Like Quagmire
JOLLY MARE

18 agosto - cortile Don Ricci h. 20
musica live con:
Velocy Raptus Crew
Dutch Nazari
Giorgio Poi

19 agosto - cortile Don Ricci h. 20
musica live con:
La stanza di vetro
Mòn
Canova

 

20 agosto - Lido Tre Archi h. 18
tavola rotonda sul tema delle periferie con:
Wolf Bukowski
Agnese Casadio e Andrea Cucinotta (Laboratorio STAVECO)
Giulio Vesprini


Evento: Tangram Festival 2017 | settima edizione

Contatti:
pagina fb del Tangram Festival
account fb dell'associazione Tief Terraimpegnoefuturo
indirizzo mail tief@hotmail.it


Tangram Festival 2017 - 16/20 agosto: luoghi e musica

Tutti i musicisti e i luoghi del Tangram Festival 2017

Dopo aver annunciato "il triplete" (o forse meglio dire il threesome) del #tangram2017 è il momento di svelare la line-up completa degli artisti che si esibiranno alla settima edizione del festival organizzato dalla ONLUS giovanile T.i.e.f. - Terra Impegno e Futuro.


Come sempre a ingresso libero, sono tre le location della Città di Fermo coinvolte dal #tangram2017: 

1. il Chiostro dei Carmelitani, che ospita l'esposizione fotografica del progetto 'Bolivianas' di Pietro Paolini (da mercoledì 16 agosto) e la serata elettronica del 17 agosto che vede in consolle a partire dalle 19.00 Marco Cruciani con un progetto audiovisual del tutto particolare, l'etichetta bolognese Dancing Like Quagmire e il producer salentino Jolly Mare.

2. il cortile Don Ricci, dal 2012 casa del Tangram, dove si svolgono le due serate di musica live di questa edizione. Dentro il cortile - uno dei luoghi più suggestivi di Fermo, appena sotto il Duomo e abbracciato dalle mura dell'antico Teatro Romano - ci sono gli stand per mangiare e bere, i banchetti e area market, pesca e ovviamente il palco del #tangram2017, dove saliranno: venerdì 18 agosto il collettivo rap/hip-hop marchigiano Velocy Raptus Crew, il rapper Dutch Nazari e il cantautore Giorgio Poi; sabato 19 apre la serata il talento fermano Enrico Marcucci aka La stanza di vetro in una nuova veste live, una delle rivelazioni dell'anno ovvero al band romana Mòn e il gruppo milanese Canova, forti dell'incredibile successo del loro disco d'esordio "Avete ragione tutti" uscito per Maciste Dischi a ottobre 2016.



3. il quartiere di Lido Tre Archi: tema e filo conduttore di questa settima edizione del Tangram Festival sono le periferie, viste da una prospettiva sia globale (l'esposizione 'Bolivianas' di Pietro Paolini) che locale, come il caso della tavola rotonda prevista per il pomeriggio di domenica 20 agosto. Relatori sono: Wolf Bukowski (già ospite del Tief nel dicembre 2015), gli architetti Agnese Casadio e Andrea Cucinotta del Laboratorio STAVECO e lo street artist Giulio Vesprini. 


Il ricavato - proveniente da stand per la cena, bevande, offerte, banchetti, pesca - del Tangram Festival viene devoluto per finanziare i progetti di approvvigionamento idrico in Etiopia a cura del CVM - Comunità Volontari per il Mondo.

La settima edizione del Tangram Festival è resa possibile e migliore grazie a:
MAECI; Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo; Coop Alleanza 3.0; Varnelli; Serroni - Laboratorio Analisi Cliniche; Conservatorio "G.B. Pergolesi" di Fermo; 180° gradi; Gran Forno Altidona; Salumificio Mezzaluna, Valtenna, Pastificio Mancini, Azienda Agricola Fontegranne; con il patrocinio del Comune di Fermo.

Media partner: Staradio, Sei tutto l'indie di cui ho bisogno

Contatti:
pagina fb del Tangram Festival
account fb dell'associazione Tief Terraimpegnoefuturo
indirizzo mail tief@hotmail.it

Tangram Festival 2017 - 16/20 agosto: primi annunci

Jolly Mare, Giorgio Poi e Canova i primi nomi per il #tangram2017

Siamo quasi pronti per la settima edizione del Tangram Festival, a Fermo dal 16 al 20 agosto. Presto comunicheremo il calendario completo con tutti gli appuntamentie gli ospiti della settimana. Intanto annunciamo una nuova location e vi presentiamo i primi nomi del #tangram2017


Giovedì 17 agosto il Chiostro dei Carmelitani (Corso Cefalonia) ospita la prima serata elettronica del Tangram Festival. In consolle Fabrizio Martina aka Jolly Mare, uno dei più talentuosi e promettenti producer d'Italia.


La prima delle serate al cortile Don Ricci vede tra i protagonisti Giorgio Poi, a Fermo per presentare il suo esordio da solista "Fa Niente" uscito per Bomba Dischi a febbraio. Dopo molte esperienze musicali alle spalle  (Vadoinmessico, Cairobi) dal respiro internazionale, Giorgio Poi scrive nella lingua madre un disco che sta emozionando critica e pubblico. E non vediamo l'ora di dirvi chi suonerà prima di lui!


Sono i Canova il nome di punta per la serata di sabato 19 agosto: la pop-band milanese sta avendo un ottimo successo online, confermato da un'affluenza oltre le attese per le prime date estive (a Milano per il Mi Ami, al Big Bang Music Fest di Nerviano, Goa Boa di Genova e molte altre).

Tutti i concerti e le iniziative del Tangram Festival 2017 sono a ingresso gratuito.

Il ricavato - proveniente da stand per la cena, bevande, offerte, banchetti, pesca - del Tangram Festival viene devoluto per finanziare i progetti di approvvigionamento idrico in Etiopia a cura del CVM - Comunità Volontari per il Mondo.

La settima edizione del Tangram Festival è resa possibile (o migliore) grazie a:
MAECI; Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo; Coop Alleanza 3.0; Serroni - Laboratorio Analisi Cliniche; Staradio*; Conservatorio "G.B. Pergolesi" di Fermo; 180° gradi; con il patrocinio del Comune di Fermo.


Info e contatti:
pagina fb del Tangram Festival
account fb dell'associazione Tief Terraimpegnoefuturo
indirizzo mail tief@hotmail.it

Vuoi vivere il dietro le quinte del Tangram Festival? Unisciti allo staff!

Partecipare come volontario al Tangram Festival è un'occasione per conoscere, scoprire, impegnarsi e darsi da fare in prima persona.
Potrai aiutare lo staff a costruire il Tangram e (in)formarti attraverso gli incontri e i workshop. Far parte dei volontari è un modo divertente per partecipare al Tangram Festival, perché le cose, quando sono condivise, diventano più belle.

Perché essere volontari significa prendere il sole al Don Ricci mentre monti i tavoli, goderti il concerto mentre spilli la birra, finire il cous cous svuotando il Don Ricci.

Per unirti al gruppo di  volontari vieni a conoscerci il 30 giugno alle 18 al Duomo. Non puoi partecipare ma vuoi comunque darci una mano? Scrivici!



Contatti:
pagina fb del Tangram Festival
account fb dell'associazione Tief Terraimpegnoefuturo
indirizzo mail tief@hotmail.it

Tangram Festival 2017 - 16/20 agosto


Tangram Festival 2017 - settima edizione

Non ci è ancora passata, la voglia di fare festival. Non ci è ancora passata la sensazione che di Tangram Festival ci sia bisogno. Il Tief sta continuando a crescere e a cambiare, mentre per il settimo anno consecutivo ci troviamo ad organizzare un'altra settimana di "musica e solidarietà" a Fermo.

In attesa del programma, degli incontri, delle location e della line-up musicale, possiamo già dare delle conferme: tutte le iniziative del Tangram Festival 2017 sono a ingresso libero.

Prosegue il lavoro di valorizzazione del patrimonio culturale e architettonico della città: oltre all'oramai consueto cortile Don Ricci (ex Teatro Romano di Fermo) - che ha ospitato il Tangram Festival per quattro delle sei edizioni svolte finora - il festival tocca diversi punti della città, cercando di dedicare attenzione anche alle zone lontane dal centro storico. L'aspetto e l'interesse locale è sempre ben bilanciato con uno sguardo globale: anche quest'anno tutto il ricavato del Tangram Festival viene devoluto per sostenere i progetti di approvvigionamento idrico in Etiopia a cura di CVM - Comunità Volontari per il Mondo, una ONG marchigiana da più di trent'anni attiva nel Corno d'Africa. 

Due giorni di incontri, tre giorni di musica, cinque giorni di Tangram Festival.

Tra qualche settimane vi diciamo tutto quello che c'è da sapere sul #tangram2017
Francesco Motta al Tangram Festival il 13 agosto 2016
album del #tangram2016: bit.ly/2cXxg8Q
blog: bit.ly/2dU4rf9  video: bit.ly/2dErVld
foto di Carlo Berbellini
Per informazioni, proposte, candidature oppure darci una mano, un consiglio, una collaborazione, un saluto o una critica potete scriverci alla pagina fb del Tangram Festival, all'account Tief Terraimpegnoefuturo oppure all'indirizzo mail tief@hotmail.it

A presto,
Tief - Terra Impegno e Futuro

Tangram Festival 2016 - abbiamo vinto un'altra guerra


Un breve racconto dalla sesta edizione del Tangram Festival

Con il Don Ricci pieno come non lo era mai stato si è chiusa la sesta edizione del Tangram Festival.  Ed è da qui che vogliamo fermarci e ripartire. L'edizione con più novità, con più imprevisti, con più cambi di programma e con più affluenza di sempre. Quella a cui siamo arrivati più stanchi, anche. E quella che più ci ha reso consapevoli delle nostre forze e del percorso associativo del Tief.

Siamo sicuri di aver creato delle occasioni importanti, di approfondimento politico e di aggregazione, di svago e di fruizione artistica. Perché questo è ciò che il Tangram Festival ci auguriamo riesca a fare, fin da quando abbiamo iniziato nel 2011.


L'incontro con Tommaso Gandini giovedì 11 agosto 2016 al Centro Culturale S. Rocco
foto di Edoardo Conforti
Con l'esposizione “The last days of Idomeni” di Claudia Pajewski abbiamo riallargato lo sguardo sulle Fortezza Europa e sulle sue contraddizioni – di cui abbiamo parlato lo scorso anno qui  – arricchendo la prospettiva di un tassello che non avremmo potuto scoprire da soli: sia gli scatti di Claudia che le parole di Tommaso Gandini (attivista della campagna #overthefortress) ci hanno restituito la quotidianità della vita in un campo profughi, cosa che i media generalisti non riescono a fare. Ancora una volta parliamo di un punto di vista diverso dallo storytelling più diffuso, che è il modo che più ci piace per metterci in discussione e rivedere le nostre certezze. 

L’esperimento dell’aperiTangram ha funzionato. Ivy e Urali con la loro eccezionale disponibilità e la loro musica hanno reso speciale la giornata di venerdì, tranquilla e piacevole. La sera del 13 agosto, Francesco Motta salta per quasi un'ora e mezza sul palco. Un concerto straordinario a cui tenevamo moltissimo, in una serata costruita ad hoc. L’opening psichedelico dei Lightpole, la forza rock di Giorgieness hanno fatto da preludio al cantautore toscano, che ha presentato il suo album d’esordio “La fine dei vent’anni” (pochi giorni fa premiato dalle Targhe Tenco come Miglior Opera Prima) aggiungendo in scaletta anche alcuni brani del repertorio dei Criminal Jokers. L'afterparty ha visto protagonista il Garrincha Soundsystem che per l'occasione ha schierato in formazione Carota de Lo Stato Sociale e Hyppo, che insieme formano 2/3 dei Keaton.


Ringraziamo quindi per tutto ciò che di bello c’è stato in questa sesta edizione del Tangram Festival: Claudia Pajewski, Filippo Zoccoli, Tommaso Gandini, il Grizzly di Fano, Federica Ferracuti e Manuele Marani, Capra e Ivan Tonelli, i Lightpole, Giorgie, la band e lo staff di GodzillaMarket, Francesco Motta e i suoi musicisti, Andrea Marmorini che è dopo tre anni è tornato al cortile Don Ricci, Enrico Roberto che pure lui è tornato al Tangram dopo tanto tempo (quindi ringraziamo anche Nicola), Edoardo Conforti e Carlo Berbellini per le foto, Andrea Monterubbianesi per il video, Matteo per gli spritz del venerdì, Padre Sante e il cortile Don Ricci, Graziella e il Centro Culturale San Rocco, la locanda San Rocco, 180gradi, Coop Alleanza 3.0, la comunità Arcobaleno, la fototeca provinciale di Altidona, il centro Ricreativo Don Bosco di Porto San Giorgio, l'associazione Spazioinsieme, la contrada S. Martino, A-sound service, Andrea e tutto lo staff di Staradio, Belà, Mezzaluna, il Gruppo Scout di Porto Sant’Elpidio, la Comunità Capi del Gruppo Scout Agesci Fermo1 e i volontari del Tangram Festival 2016.

Grazie a tutti, di cuore.          
Tief – Terra Impegno e Futuro

Qui la gallery delle foto: bit.ly/2cXxg8Q

Francesco Motta sul palco del Tangram la sera del 13 agosto 2016
foto di Edoardo Conforti


Tangram Festival 2016 - il programma aggiornato: Urali all'aperiTangram!

The last days of Idomeni, #overthefortress

Giovedì 11 agoto presso il Centro Sociale S. Rocco (in Piazza del Popolo, di fianco la Locanda San Rocco, sotto le logge) a Fermo, nella location dove è esposta la mostra fotografica "The last days of Idomeni" di Claudia Pajewski, si tiene l'incontro con Tommaso Gandini, attivista della campagna #overthefortress e presente a Idomeni i giorni dello sgombero. L'incontro inizia alle ore 18.00, mentre la mostra rimane aperta fino alle 24.00 in occasione del Mercatino dell'Antiquariato, che coinvolge proprio Piazza del Popolo. Per le giornate di mercoledì, venerdì e sabato l'orario dell'esposizione è confermato dalle 17.00 alle 20.00, eventuale variazioni saranno comunicate sulla pagina Facebook del Tangram Festival o sull'evento. 

foto di Claudia Pajewski
AperiTangram e programma musicale aggiornato

Purtroppo siamo costretti ad annunciare l'annullamento del live degli Inude al cortile Don Ricci previsto per venerdì 12 agosto alle 19.00. Abbiamo trovato in poco tempo una ottima soluzione: la notizia delle 48 ore prima mantiene comunque alta la qualità della proposta. Urali è Ivan Tonelli, boss della Stop Records e chitarrista dei Cosmetic. Il suo secondo album, dal titolo 'Persona' (To Lose La Track - 2016, qui il link per l'ascolto http://bit.ly/2aABSC4) è un gioiellino ispirato dalla musica di Arthur Russel.


Urali suona a Fermo, venerdì 12 agosto, al cortile Don Ricci. Aperitivo, spritz, Teatro Romano e IVY, che già vi abbiamo presentato qui. Sarà bello. Dopo un cambio location per la mostra e un live annullato, ecco quindi il programma aggiornato della sesta edizione del Tangram Festival:

giovedì 11 agosto @ Centro Culturale S. Rocco
h. 18.00 incontro con Tommaso Gandini
della campagna #overthefortress

venerdì 12 agosto @ cortile Don Ricci
h.18.00 aperiTangram: spritz e musica live con
IVY
Urali

sabato 13 agosto @ cortile Don Ricci
h. 19.30 apertura stand gastronomici per la cena
h. 21.00 musica live con
Lightpole
Giorgieness
Francesco Motta
h. 00.30 aftershow

Garrincha Soundsystem dj set


Anche quest'anno tutto il ricavato del Tangram Festival va a finanziare i progetti di approvvigionamento idrico in Etiopia a cura del CVM - Comunità Volontari per il Mondo, ONG marchigiana attiva da più di trent'anni nel corno d'Africa.
Per info e contatti:
mail: tief@hotmail.it
 

Tangram Festival 2016 – 8/13 agosto: il programma completo

Il programma completo della sesta edizione!

Si apre alle 18.00 di lunedì 8 agosto la sesta edizione del Tangram Festival. Il primo appuntamento in programma è l'inaugurazione della mostra fotografica “The last days of Idomeni” di Claudia Pajewski. il racconto fotografico dello sgombero di uno dei campi profughi più grandi d'Europa. Claudia Pajewski, fotogiornalista indipendente, vive e lavora tra Roma e L’Aquila, sua città d’origine. La sua ricerca fotografica si concentra sui temi dell'identità di genere, delle trasformazioni sociali e urbane, del teatro di ricerca. Il 24 maggio si trovava in Grecia, proprio mentre la polizia cacciava migliaia di migranti dal campo di Idomeni. Ha scelto di raccontare quelle giornate, prima e dopo lo sgombero, usando la sua macchina fotografica. 

La mostra può essere visitata tutti i pomeriggi dal 9 al 13 agosto, dalle 17.00 alle 20.00, il giovedì fino alle 24. L'esposizione si trova al Centro Culturale San Rocco, in Piazza del Popolo, sotto le logge. Dopo l'inaugurazione ci sarà un breve rinfresco offerto da 180gradi. Giovedì 11 agosto sempre al Centro S. Rocco parliamo di quanto accaduto a Idomeni insieme a Tommaso Gandini, attivista della campagna #overthefortress. Il lavoro della campagna #overthefortress è documentato da Meltingpot, mentre sul sito della rivista Internazionale un articolo di Annalisa Camilli intervista proprio Tommaso Gandini su quanto stava avvenendo a fine maggio in Grecia. 

Venerdì 12 agosto dalle 18.00 c'è il primo momento musicale di questa sesta edizione con l'AperiTangram: al cortile Don Ricci, l'ex Teatro Romano di Fermo, un pomeriggio elettronico con due talentuosi progetti di sperimentazione musicale: IVY e Inude.

IVY è un duo nato dal connubio dei due archetipi antitetici di Federica e Manuele. Dopo la vittoria alla prima edizione de Il Mangiadischi - unheard music contest nel 2013 (premiata con la pubblicazione dell'EP 'Rubik') e alcune date in tutta Italia, il duo sta lavorando al proprio album di debutto. Al cortile Don Ricci verranno presentati in anteprima alcuni nuovi brani.

Il duo elettro-soul Inude è una delle grandi promesse per la musica elettronica italiana. A Fermo presentano il loro EP 'Love Is In The Eyes Of Animals' prodotto da Jo Ferlinga deglia Aucan, che sta regalando ai due ragazzi pugliesi un lungo tour curato da Wero Eventi ed è disco della settimana su Rockit.it (qui la recensione).

Dopo i live, gli stand gastronomici del Don Ricci rimangono aperti per la cena (pasta, cous-cous, panini, patatine fritte, dolci e altro ancora), (mentre) in serata non sono previste attività per la concomitanza in Piazza del Popolo con la tratta dei Barberi della Cavalcata dell'Assunta.

foto di Claudia Pajewski
Sabato 13 agosto è la serata conclusiva della sesta edizione del Tangram Festival. Apertura stand per la cena alle 19.30. A partire dalle 21.00 si alternano sul palco del cortile Don Ricci: Lightpole, Giorgieness, Francesco Motta e il dj set del Garrincha Soundsystem.

I Lightpole sono un gruppo rock psichedelico dell'entroterra marchigiano. Coraggiosi, coinvolgenti e ibridi, hanno pubblicato il loro primo EP omonimo lo scorso anno, per poi virare - senza snaturarsi - verso l'elettronica con 'Besides Order' (2016).

Giorgieness è una rock band come poche se ne trovano in giro di questi tempi. Alternando urla e sussurri, la voce di Giorgie sta conquistando critica e pubblico in tutta la penisola. Il suo album d'esordio 'Lagiusta distanza' pubblicato per la Woodworm Label è stato molto apprezzato dalla critica.



Commentando 'La giusta distanza', Francesca Amati scrive su Indie-Roccia: 

Semplice, diretta, potente: le sue liriche sono come un’onda, raggiungono dirette e trascinano, emozionano. Può succedere che si diventi gelosi delle proprie scoperte musicali, si vorrebbero tenere segrete in un cassetto, tutte per sé. Ma Giorgieness non è un progetto che può restare in uno spazio stretto. Ha bisogno di palchi larghi, di folla che canta all’unisono a braccia alzate, di sudore e salti. Perché è in questa dimensione che vorresti ascoltarli. Le cuffie sono troppo strette per Giorgieness.”

Fortemente ispirato dai Tinariwen e prodotto da Riccardo Sinigallia 'La fine dei vent'anni' (Woodworm Label, 2016) è l'esordio solista dell'ex Criminal Jokers Francesco Motta, che si può ascoltare quiLa foto di copertina dell'album è proprio di Claudia Pajewski, che espone dall'8 al 13 agosto al Centro S. Rocco la mostra fotografica 'The last day of Idomeni'.

Il Garrincha Soundsystem è un movimento eterogeneo e dinamico, composto di volta in volta da persone diverse, ma tutte ovviamente della famiglia Garrincha Dischi, ovvero nostri grandi amici. Sabato 13 agosto ci sarà Carota de Lo Stato Sociale insieme ai KEATON a farci ballare e saltare per l'afterparty della sesta edizione del Tangram Festival.

Per curiosità e altre informazioni su Point and Comma Music c'è un'intervista allo staff del Tangram Festival.




Di seguito il programma completo:

lunedì 8 agosto @ Centro Culturale S. Rocco (Piazza del Popolo)

h. 18.00 inaugurazione mostra fotografica
"The last days of Idomeni"
di Claudia Pajewski


orari di apertura della mostra:
lun 18.00 – 20.00;
mar, mer 17.00 – 20.00; 

gio 17.00 – 24.00;
ven, sab 17.00 – 20.00


giovedì 11 agosto @ Centro Culturale S. Rocco (Piazza del Popolo)
h. 18.00 incontro con Tommaso Gandini
della campagna #overthefortress

venerdì 12 agosto @ cortile Don Ricci
h.18.00 aperiTangram: spritz e musica live con
IVY
Inude

sabato 13 agosto @ cortile Don Ricci
h. 19.30 apertura stand gastronomici per la cena
h. 21.00 musica live con
Lightpole
Giorgieness
Francesco Motta
h. 00.30 aftershow
Garrincha Soundsystem dj set

Tutte le iniziative sono a ingresso libero, l'intero ricavato del festival va a finanziare i progetti di approvvigionamento idrico in Etiopia a cura del CVM – Comunità Volontari per il Mondo, ONG marchigiana attiva da più di trent'anni nel corno d'Africa. La sesta edizione del Tangram Festival viene realizzata grazie al sostegno di CVM - Comunità Volontari per il Mondo, Coop Alleanza 3.0, CSV Marche, Centro Culturale San Rocco, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, con il patrocinio del Comune di Fermo.

AGGIORNAMENTO DEL 10/11: il concerto degli Inude è stato annullato. L'aperiTangram di venerdì 12 agosto è confermato con IVY e Urali in line-up (qui info maggiori). Ci scusiamo per lo scarso preavviso.

Per info e contatti